Questo sito utilizza cookies proprie e di terzi per una migliore esperienza e migliori servizi. Se continui con la navigazione intendiamo che ne accetti l'utilizzo. Per ulteriori informazioni, visita la nostra pagina web. Politica sui cookie

L'aeroporto di Weeze, vicino a Düsseldorf in Germania, solitamente un hub di arrivi e partenze, a settembre per due giorni è diventato il luogo strategico dell'industria di movimentazione dei materiali. Un angolo della sede dell'aeroporto, il 19 e 20 settembre è stato trasformato in una mostra di soluzioni per l'industria, ‘This is Yale'. Clienti, potenziali clienti e concessionari provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa erano stati invitati a scoprire le grandi potenzialità di Yale Europe Materials Handling.

Per mostrare come le soluzioni Yale® potessero essere personalizzate in funzione delle loro applicazioni, l'evento prevedeva zone dedicate ad un ampio ventaglio di settori. Rappresentanti Yale ed esperti dei partner fornitori, fra cui Shell, Pyroban, Bolzoni, Trelleborg, Orlaco, Balyo e RAVAS, hanno dimostrato la loro profonda competenza e conoscenza delle problematiche che i clienti Yale acquisiti e potenziali devono affrontare.

I visitatori intervenuti a This is Yale sono stati testimoni del lancio di una serie di entusiasmanti nuovi prodotti, fra cui: il Veracitor VX Gold Edition, la gamma di carrelli retrattili con montante inclinabile e il nuovo carrello elevatore 16T EC con baricentro del carico di 1200 mm: il carrello con la più alta portata finora offerto da Yale. L'automazione è stata una degli aspetti chiave dell'evento e i visitatori sono stati conquistati dal lancio del trattorino di traino robotizzato MO70T e dello stoccatore controbilanciato robotizzato MC15, entrambi integrati con tecnologia Balyo.

Sono anche state presentate nuove opzioni per prodotti esistenti e nel corso dell'evento, altamente interattivo, sono state sperimentate soluzioni di alimentazione alternative.

Soluzioni mirate suddivise per zone

Gli ospiti di This is Yale hanno avuto la possibilità di visitare fino ad otto zone, in ciascuna delle quali l'esperienza e le soluzioni Yale sono state messe alla prova in diverse applicazioni.