L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Tecnocupole Pancaldi: comfort e risparmio energetico nelle scuole

  • 07/09/2010, Castel San Pietro Terme - Bologna

  • L’intervento dell’Azienda nel Liceo A. Formiggini di Sassuolo.

 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Le scuole rappresentano un ambito strategico, per sviluppare la consapevolezza, nei giovani, dell'importanza di preservare le risorse energetiche per il futuro. In quest'ottica intervenire con specifici progetti, per il recupero ambientale ed energetico e per il miglioramento del comfort termico, del daylighting e della ventilazione naturale, sta diventando una tendenza estremamente diffusa.

L'ENEA - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile - ha commissionato uno studio per valutare il consumo complessivo di energia delle 62.217 scuole, pubbliche e private, presenti sul territorio italiano, che ammonta a circa un milione di Tep/anno. La spesa stimata corrispondente è di circa 775 milioni di Euro all'anno. La ricerca inoltre evidenzia come, rendendo più efficienti i sistemi di illuminazione e di riscaldamento, sia possibile stimare un risparmio energetico compreso tra il 10 e il 20% (Fonte ISTAT).

Il Geom. Salvatore Alaimo della C.M.B. di Carpi, nell'ambito del progetto di realizzazione della nuova sede del Liceo A. Formiggini di Sassuolo, ha scelto i lucernari di Tecnocupole Pancaldi - azienda leader nella produzione e commercializzazione di lucernari ed evacuatori di fumo e calore - per garantire un ottimo rapporto luce/superficie calpestabile e favorire il risparmio energetico.

Il progetto, a completamento del Polo scolastico esistente, curato dalla IS Ingegneria e Servizi sotto la direzione dell'Ing. Sergio Violetta, nasce dall'esigenza della Provincia di Modena di adeguare la struttura, anche in termini impiantistici ed energetici, alla crescente domanda locale.

Nello specifico, il nuovo edificio avrà una forma in pianta ad "H" allungata ed è stato concepito per essere realizzato in più fasi. L'opera, ospiterà nel corridoio centrale i locali accessori e di servizio e, nei quattro padiglioni, i 20 laboratori e i 54 locali adibiti ad aule e uffici amministrativi.
Il primo stralcio, realizzato dalla C.M.B. - Società Cooperativa Muratori e Braccianti di Carpi - si sviluppa su due piani e comprende una parte del blocco centrale, il settore situato a Nord-Ovest e le opere esterne di accesso, ossia l'anello della viabilità, la promenade e i parcheggi. In questa unità edilizia sarà collocato il maggior numero di classi (16) e di laboratori (5).

Nell'ambito di questo primo intervento è stata affidata a Tecnocupole Pancaldi la fornitura e la posa in opera, nei laboratori, di lucernari monolitici circolari, a tripla parete. La peculiarità della soluzione, proposta dall'Azienda, ha pienamente soddisfatto l'esigenza della Committenza di assicurare contestualmente i massimi livelli di isolamento termico e di illuminazione naturale.

Tecnocupole Pancaldi ha, inoltre, dotato le cupole di un dispositivo di apertura manuale, azionabile per mezzo di un'asta mobile, con lo scopo di favorire anche un'eccellente aerazione naturale.

Questa soluzione altamente performante, è il risultato del costante investimento in attività di ricerca e sviluppo, che ha permesso a Tecnocupole Pancaldi di essere sempre all'avanguardia nel mercato. È importante sottolineare che l'Azienda, è la prima realtà in Italia, ad aver ultimato le prove per l'ottenimento della marcatura CE per i lucernari di propria produzione, in ottemperanza alla Direttiva 89/106/CEE o CPD (Construction Products Directive), che disciplina i requisiti di idoneità dei prodotti da costruzione.

Laura Pancaldi, Amministratore di Tecnocupole Pancaldi, dichiara "La filosofia che ci ha ispirato in questi anni, è stata di incrementare il benessere nella fruizione degli spazi confinati in generale, sperimentando nuove soluzioni tecniche che consentano un uso più razionale dell'energia. L'esistenza di uno stretto rapporto tra luce naturale e salute è stata riconosciuta universalmente, soprattutto in luoghi di apprendimento, come le scuole, dove il comfort influisce sulla qualità di vita degli studenti e sul loro rendimento. Tecnocupole Pancaldi, ponendo da sempre la persona al centro dell'attenzione, considera come un fattore prioritario contribuire a rendere gli ambienti più sani, vivibili e sicuri."

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo Via Ca' Bianca, 700
40024  Castel San Pietro Terme
Bologna - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)