L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Barriera di contenimento liquidi contaminanti (Indumetal BL/BED-PM)

  • Applicazione automatica sollevabile e girevole.


Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Informazione dettagliata del prodotto Barriera di contenimento liquidi contaminanti

Barriera costituita da corpo in alluminio di forma trapezoidale, incernierata su un lato. Sul bordo inferiore e sui due laterali, è applicata una speciale guarnizione di contenimento in PU trattato a tenuta stagna. L'elemento di bloccaggio/compressione ed il montante di sostegno della barriera sono in acciaio e sono ancorati al pavimento e alla parete verticale per mezzo di tasselli e bulloni adeguati. La movimentazione della barriera avviene per mezzo di uno speciale cilindro pneumatico, comandato elettricamente premendo i pulsanti (aperto/chiuso) o attraverso un segnale a 24 Volt DC (p.es. sensore presenza liquidi o allarme antincendio). La pressione esercitata dal cilindro pneumatico deve oscillare tra 4-8 bar, che in fase di chiusura blocca la barriera all'elemento di serraggio, comprimendo opportunamente le guarnizioni, assicurando la tenuta ermetica al passaggio di liquidi. Per la perfetta funzionalità della barriera, deve essere garantita una pressione costante dell'aria, che oscilli all'interno dell'intervallo sopra indicato.

Circuito di sicurezza: in caso di mancanza improvvisa di alimentazione elettrica (p.es. nel corso di un violento temporale) la barriera si attiva, portandosi automaticamente in posizione di chiusura.

Il corpo della barriera e l'elemento di bloccaggio/compressione sono verniciati a polveri in colore rosso RAL 3020.

Il sistema è completo di:

  • centralina comando, da collegare a rete di alimentazione di 230V (in loco deve essere presente un impianto di alimentazione elettrica);
  • centralina periferica per la gestione del flusso dell'aria compressa (in loco deve essere presente un impianto di alimentazione dell'aria compressa);
  • (opzionale): speciale rilevatore di liquidi, che interviene quando viene a contatto con il liquido. Il sensore conferisce istantaneamente l'impulso alla barriera per la sua chiusura, evitando quindi la dispersione/passaggio del liquido negli ambienti circostanti.

Dati tecnici da considerare

  • Superficie deposito: mq
  • Volume da contenere (ca. 1/3 del totale): m3
  • Luce netta passaggio: mm
  • Posizione barriera: laterale alla luce del passaggio


Disponibilità alimentazione elettrica a 230V.
Disponibilità alimentazione pneumatica (4-8 bar).

Lunghezza barriera fino a 6.000 mm
Altezza minima barriera 100 mm
Altezza max barriera 1.000 mm
Prodotti correlati con Barriera di contenimento liquidi contaminanti
Altri prodotti di questa azienda

.P-CTA-36627181