L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Haulotte incontra i noleggiatori: ATI, il sollevamento guarda avanti

  • 28/07/2011, san Giuliano Milanese - Milano

  • Nasce e si sviluppa in una delle aree economicamente più importanti del nostro Paese, ma ha ambiziosi piani di espansione per il futuro. Puntando su argomenti forti come un costante ampliamento del parco macchine, la formazione e il potenziamento dei servizi. E consolidando il rapporto con i partner come Toyota e Haulotte. Tutto questo è ATI.
  • Azienda Haulotte Italia

 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Un'azienda che offre un moderno e ben organizzato servizio di vendita e noleggio di carrelli elevatori e piattaforme aeree: parliamo di ATI, importante realtà veneta del settore che proprio quest'anno festeggia 40 anni di attività. Grazie alle sue quattro sedi di Lancenigo di Villorba (TV), Limena (PD), Rosà (VI) e Udine, e a un organico di oltre 60 dipendenti di cui 30 tecnici specializzati, ATI presidia con efficacia l'area del Nord-Est garantendo inoltre un efficiente e veloce servizio post vendita. Per conoscere meglio questa interessante realtà, che vede in Toyota (per i carrelli) e Haulotte (per le piattaforme) i suoi principali partner fornitori, abbiamo incontrato Pierpaolo Ferretti e Roberto Meneghini, responsabili della Divisione Piattaforme Aeree.

A quale target di clientela si rivolge la vostra struttura? E come è composto, di conseguenza, il parco macchine da voi offerto?

La nostra è una proposta a 360 gradi, che spazia dall'impiantista al florovivaista. Un'altra potenziale area di espansione è quella delle imprese specializzate nel montaggio di prefabbricati; sono molti, insomma, i segmenti di mercato ancora da esplorare. A patto di essere attrezzati, naturalmente, con un giusto parco mezzi. Il nostro "core business" è il sollevamento, principalmente con i carrelli elevatori e le piattaforme aeree. Si tratta, beninteso, di due mercati ben distinti, ma che a nostro avviso potrebbero avvantaggiarsi in futuro di una ben precisa interazione, anche perché gli utilizzatori tendono a coincidere in un numero non trascurabile di casi.

Parlando di piattaforme, il nostro parco macchine è articolato su tutte le tipologie, con una predominanza delle macchine verticali elettriche (quasi il 60% del totale), seguite dalle articolate (circa il 25%), autocarrate (10%) e telescopiche (5%). Dal punto di vista numerico, possiamo contare su circa 300 piattaforme di lavoro aereo e 600 carrelli elevatori.

A questo proposito, nel tempo le vostre strategie si sono evolute, così come il vostro parco macchine, che oggi inizia ad espandersi anche al segmento dei modelli di maggiori dimensioni e altezze...

Senza dubbio. L'obiettivo, come ho accennato, è quello di approcciare nuove tipologie di clientela, e per farlo è necessario puntare su macchine con altezze operative superiori, che peraltro offrono anche margini più elevati in termini di tariffe. Il nostro parco macchine ha tradizionalmente privilegiato macchine del segmento medio-piccolo, che in passato avevano sempre garantito ottimi ritorni di investimento in tempi molto rapidi. Oggi il mercato sta cambiando, e la gestione dei modelli di questa fascia è divenuta più dispendiosa in termini di controlli, assistenza e manutenzione, a fronte di ricavi tendenzialmente bassi. Puntare su macchine del segmento medio-alto, al contrario, in questo momento tende ad offrire ritorni migliori.

In questa ottica, e parallelamente ad essa, si inserisce anche un piano di espansione della nostra presenza sul territorio, in modo da ottimizzare e rendere più efficiente la logistica dei nostri punti noleggio.

Attualmente, con le vostre quattro sedi, garantite una efficiente copertura di tutto il territorio del Nord-Est. Nel vostro piano di espansione è in previsione l'apertura di nuove filiali, o contate di mantenere la struttura attuale migliorando l'efficienza e il raggio dei servizi di trasporto?

In questo momento le nostre sedi fungono da baricentro dell'intera attività, sia per quanto riguarda il Nord-Est che gli eventuali interventi al di fuori di questa area, appoggiandoci in questo secondo caso a strutture con cui abbiamo stretto accordi di collaborazione. È tuttavia chiaro che l'esigenza di espandere il nostro raggio d'azione rimanendo competitivi comporterà la necessità di creare nuovi punti noleggio. In questo momento, in particolare, intravediamo nel Nord-Ovest e nel Centro Italia le aree di espansione più promettenti.

La formazione è senza dubbio un aspetto importante per la vostra attività: come siete organizzati su questo fronte?

Offriamo un servizio di formazione teorica e pratica per gli operatori in conformità a quanto stabilito dalle più recenti normative in materia di sicurezza, sia per quanto riguarda l'utilizzo di piattaforme aeree che di carrelli elevatori. Il corso si svolge su una durata di 8 ore ed è articolato in due parti, una teorica e una pratica, dedicate a tutte le tipologie di mezzi che compongono il nostro parco macchine. Si tratta di un servizio molto apprezzato dalle aziende clienti, che appoggiandosi alla nostra struttura possono ottemperare agli obblighi di istruzione del personale previsti dalla legge senza necessità di creare una struttura e professionalità interne.

Uno sguardo sul mercato prossimo venturo: quali ritenete saranno le chiavi di competitività più importanti? E quale tendenza vi aspettate a breve e medio termine?

L'immediata disponibilità di ogni tipologia di macchina e un efficiente servizio di assistenza e supporto continueranno a rimanere i fattori guida più importanti nelle scelte del cliente. Quanto all'andamento del mercato, il 2010 è stata tutto sommato una buona annata: il tasso di utilizzo del parco è stato soddisfacente, abbiamo acquisito numerosi nuovi clienti e, complice anche un maggiore controllo sui pagamenti i risultati finali sono stati tutto sommato buoni. In proiezione futura stiamo puntando su nuovi strumenti, in particolare il direct marketing presso i potenziali utilizzatori e una serie di iniziative promozionali via internet e mailing list.

Haulotte è oggi per voi un importante fornitore partner, in particolare per quanto riguarda il segmento delle piattaforme. Quali sono gli elementi che hanno portato a creare e poi consolidare questo rapporto?

Accanto a un rapporto qualità-prezzo sicuramente tra i migliori sul mercato, le relazioni umane hanno senz'altro un rilievo importante. È da sottolineare anche il fatto che il marchio è comunque ben recepito sul mercato, e in diversi casi la richiesta è già orientata su di esso; questo pure in un quadro complessivo in cui sempre più spesso il parametro di decisione del cliente è il prezzo. Anche il supporto tecnico che riceviamo dall'azienda è di eccellente livello, e ci consente di fare fronte a qualsiasi situazione. Un ulteriore punto di forza di Haulotte è la completezza di gamma, non solo peraltro nel segmento delle piattaforme aeree ma più recentemente anche in quello dei sollevatori telescopici.

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo Via Lombardia, 15
20098  San Giuliano Milanese
Milano - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)