L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Casse pieghevoli (Plitec)

  • In compensato di betulla 6 mm con bordi in lamiera zincata, sistema di chiusura con linguette. Standard o su misura.


Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Informazione dettagliata del prodotto Casse pieghevoli

Plitec: l'evoluzione degli imballaggi pieghevoli di spedizione in legno.

Il concetto di Plitec altro non è che un’estensione della ormai super collaudata Plibox, infatti alla tipica pieghevolezza della progenitrice affianca un sistema di chiusura ancora più rapido ed efficace, aumentando considerevolmente la portata, la resistenza alla sovrapposizione e alla spinta interna, mentre per la semplicità d’uso si riducono ulteriormente i costi di confezionamento.

La Durbiano, prima in Italia a produrre imballaggi pieghevoli in legno compensato con il marchio Plibox, ha deciso di affiancare una nuova linea di prodotto che va ad implementare la gamma degli imballaggi pieghevoli di spedizione in legno compensato. Si tratta di un nuovo modello di cassa pieghevole che ricalca la stessa struttura di base,  ma con un sistema di assemblaggio degli elementi ancora più rapido e sicuro.

L’unione dei tre componenti (fondo, corpo cassa e coperchio) è estremamente semplice e veloce in quanto i due elementi orizzontali sono dotati di un solido bordo in lamiera zincata in cui sono ricavate apposite feritoie , mentre il corpo della cassa è munito di speciali linguette metalliche che sono perfettamente combacianti con la posizione delle feritoie stesse rendendo ancora più facile e resistente connessione e confezione.

Ma la novità non si ferma solo al sistema di assemblaggio. Il bordo perimetrale in lamiera infatti è concepito anche per aumentare le performance di questo imballaggio. La sua struttura infatti non ha solo il compito di "legare" tra di loro gli elementi, ma ha una vera e propria funzione di cintura di contenimento in quanto per la posizione esterna è in grado di contrastare efficacemente le spinte interne che derivano dai materiali sfusi, una delle prime cause di flessione critica delle pareti in questo tipo di imballaggi.

Da prove eseguite in laboratorio inoltre, si è registrata anche un notevole incremento dei valori di resistenza alla sovrapposizione anche questi dovuti al bordo perimetrale, la cui presenza ha anche lo scopo di ripartire meglio il carico degli imballaggi sovrapposti, evitando così i carichi concentrati che sovente sono causa di rotture e cedimenti strutturali.

Altri prodotti di questa azienda

.P-CTA-10535054