L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Giunti limitatori di coppia

  • Marca: Corbetta

Elementi di sicurezza inseriti in una trasmissione per evitare di danneggiare in caso di sovraccarichi, urti, blocchi o rotture


Richiedere un preventivo per prodotti in relazione in queste categorie

Informazione dettagliata del prodotto Giunti limitatori di coppia

Caratteristiche: come i fusibili sono per le apparecchiature elettriche, così per le macchine questi giunti sono i preziosi elementi di sicurezza inseriti in una trasmissione per evitare di danneggiare in caso di sovraccarichi, urti,blocchi o rotture organi importanti la cui avaria richiederebbe interventi che oltre ad essere costosi potrebbero bloccare a lungo la produzione.

Il giunto è costituito da un pacco di fischi interni ed esterni pressati da molle caricate tramite un anello di regolazione con il quale viene tarata la coppia desiderata, superata la quale il limitatore inizia a slittare finché permangono le condizioni di sovraccarico.

I vantaggi che derivano dall’utilizzo di tale tipo di giunto sono innanzitutto il non richiedere interventi di ripristino dopo il suo azionamento. Inoltre, in caso di avaria, svolgono un’azione frenante su organi che potrebbero accelerare pericolosamente.

Permettendo anche frequenti slittamenti, questo tipo di giunto può intervenire sistematicamente, per esempio,negli avviamenti di una macchina o nella messa in carico si attrezzature.

Dischi: i dischi che monta il limitatore possono essere realizzati sia con l’abbinamento di lamelle esterne ed interne in acciaio per funzionamento in bagno d’olio sia di lamelle interne in acciaio ed esterne con riporto di materiale sinterizzato , sia di dischi in ghisa o in acciaio e anelli in ferodo.

La scelta deve essere fatta in funzione delle caratteristiche dell’applicazione, della potenza che attraversa i giunti e dei tempi supposti di slittamento in questo catalogo abbiamo inserito tipi di giunti con lamelle acciaio/acciaio ma a richiesta possiamo realizzare gli altri accoppiamenti citati.

Raffreddamento: nei casi in cui è previsto un frequente intervento del limitatore è opportuno prevedere un efficace raffreddamento. Nei tipi lamellari è da prevedere un funzionamento in olio di buona qualità con viscosità massima di 5.2 E/50°C.

Nei tipi con l’anello di ferodo è opportuno avere un’installazione aperta che permetta un’ efficace auto-ventilazione o ricorrere a ventilazione forzata.

Regolazione: la regolazione di taratura è realizzata tramite una ghiera filettata bloccabile che avviata o svitata carica più o meno le molle che pressano i dischi.

Altri prodotti di questa azienda

.P-CTU-2734105595