L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Nastratrici automatiche e semiautomatiche

Macchine per la chiusura con nastro adesivo o carta gommata di scatole di tipo americano.


Informazione dettagliata del prodotto Nastratrici automatiche e semiautomatiche

Gamma completa di macchine nastratrici, sia semi-automatiche che automatiche. Macchine operanti fino a 2.000 pezzi/ora, a formato fisso o variabile. La linea di prodotti comprende:

Nastratrici semiautomatiche: per sigillare con nastro autoadesivo la parte superiore ed inferiore delle scatole di tipo americano, in lotti di formato fisso, con facile e rapida regolazione manuale.

La medesima persona addetta al riempimento, controllo, timbratura o pesatura dei cartoni, procede, con una spinta, ad introdurli nella macchina dopo aver ripiegato (chiuso) manualmente le falde superiori. La macchina stenderà automaticamente il nastro adesivo sopra e sotto, sigillando le scatole.

Le macchine possono essere utilizzate da personale non specializzato e, se abbinate a trasportatori in ingresso ed in uscita ed eventualmente bilance, etichettatrici o altro,  costituiscono una semplice, efficace ed economica postazione di imballaggio.

Struttura del corpo macchina in lamiera d’acciaio piegata imbullonata e verniciata, le regolazioni per i diversi formati si effettuano tramite volantini.

Teste nastranti standard per nastro adesivo con larghezza 50 mm, possibilità di larghezza 75 mm per macchine a grande formato (versione M). Sostegni con appoggio fisso.

Nastratrici automatiche da linea: con chiudifalde per sigillare con nastro autoadesivo la parte superiore ed inferiore delle scatole di tipo americano.

Se i cartoni sono in lotti di formato omogeneo, la regolazione avviene tramite volantini (nastratrici a formato fisso), se in lotti di formato variabile, la macchina si adatta automaticamente senza necessità di alcuna regolazione (nastratrici autodimensionanti).

Struttura del corpo macchina in lamiera d’acciaio piegata imbullonata e verniciata, il chiudifalde è ad azionamento pneumatico.

La macchina è completa di protezioni laterali in rete metallica.

Nastratrici a carta gommata: vengono utilizzate quando serve un tipo di chiusura che non consenta manomissioni. Infatti la carta gommata, una volta avvenuta l’adesione al cartone, può essere rimossa solo tagliandola e quindi l’eventuale effrazione viene chiaramente individuata.

Inoltre la carta gommata, potendo essere rinforzata con fili di fibra di vetro, conferisce maggiore robustezza e tenuta all’imballo, caratteristiche utili soprattutto in caso di colli pesanti.

La carta gommata è il sigillo di garanzia che realizza il sistema di chiusura più ecologico ed in linea con le esigenze di riciclabilità a costi veramente competitivi.

Le nastratrici a carta gommata hanno le stesse modalità operative di quelle  a nastro adesivo e pertanto possono essere semiautomatiche o automatiche, a formato fisso o autodimensionanti, con o senza chiudifalde.

Versione Lunghezza min cartoni Larghezza cartoni Altezza cartoni Cadenza produttiva max Velocità di trasferimento scatola
500 150 mm da 130 a 500 mm da 130 a 500 mm 1.000 scatole/h 25 m/min
500 S 150 mm da 130 a 450 mm da 80 a 500 mm 1.000 scatole/h 25 m/min
500 M 150 mm da 160 a 800 mm da 130 a 800 mm 1.000 scatole/h 25 m/min
500 MF da 200 a 600 mm da 130 a 500 mm da 130 a 500 mm 2.000 scatole/h /
650 MF da 200 a 600 mm da 130 a 650 mm da 130 a 650 mm 2.000 scatole/h /
Altri prodotti di questa azienda

.P-CTU-10594821