L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Un concreto successo

  • 24/03/2009, Fleets, Hants, UK

  • La Creagh Concrete ha preso in consegna il nuovissimo Yale Veracitor VX da 7,0 tonnellate per la movimentazione di calcestruzzo precompresso e prefabbricati in calcestruzzo nel proprio stabilimento di Newbridge, vicino ad Edimburgo.

 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Quando movimentano le solette di calcestruzzo prefabbricato da 8 metri di lunghezza e con peso sino a 4 tonnellate l'una, alla Creagh Concrete gli operatori dei carrelli controbilanciati Yale Veracitor GDP70-VX sanno bene che non vi è spazio per il minimo errore quando caricano i rimorchi destinati ai cantieri edili di tutto il Regno Unito.

Condizioni applicative particolarmente gravose

La movimentazione dei prodotti in calcestruzzo è sicuramente una delle applicazioni più gravose per qualsiasi carrello elevatore, in quanto la polvere abrasiva può penetrare dovunque. I progettisti dei carrelli Yale Veracitor VX da 6 e 7 tonnellate di portata sono ben consapevoli di questa situazione, ed è per questo che i nuovissimi carrelli Yale GDP/GLP60-70VX, disponibili con propulsori diesel o a GPL, sono concepiti per le condizioni di applicative più intensive, difficili e impegnative.

Rinomato come uno dei carrelli elevatori più produttivi della propria classe, il nuovo Veracitor GDP/GLP60-70VX offre una erogazione di potenza aumentata a 74kW a 2200 giri, maggiore pendenza superabile e capacità di trazione al gancio, con una coppia massima aumentata del 37%. Questo si traduce in maggiore accelerazione, più elevate velocità massime e di sollevamento, e in un risultante aumento complessivo della produttività rispetto al ciclo VDI.

Massima attenzione al confort dell'operatore

La protezione ed il comfort dell'operatore sono stati importanti fattori presi in considerazione dalla Creagh Concrete quando ha scelto i carrelli Yale Veracitor VX. L'ampia maniglia di sostegno sul lato sinistro del tettuccio di protezione e la maniglia destra sul supporto sedile del carrello, nonché le altezze ottimizzate del gradino di 32 cm, 65 cm e 84 cm, facilitano notevolmente la salita e la discesa. L'altezza dal suolo di 110 cm offre all'operatore una visibilità ottimale al di sopra dei carichi elevati e del contrappeso posteriore.

I comandi idraulici a minileve, utilizzabili con un semplice tocco delle dita, aiutano a minimizzare ulteriormente lo sforzo di articolazioni e muscoli e riducono la fatica dell'operatore durante i lunghi turni di lavoro. Inoltre, il piccolo volante altamente reattivo, che richiede solo quattro giri per portarsi da un fine corsa all'altro, contribuisce a ridurre l'affaticamento alle spalle per l'operatore. Per gli operatori che preferiscono questa opzione, i comandi manuali a leva sono offerti di serie sul modello Veracitor VX in configurazione base.

I carrelli Veracitor VX forniti alla Creagh Concrete sono dotati di complete pannellature vetrate di protezione dagli agenti atmosferici e di cabine in acciaio ad ulteriore salvaguardia degli operatori, che per altro riferiscono come questi carrelli siano realmente confortevoli da utilizzare in tutte le condizioni.

Ideali per carichi instabili o fragili

Il cuore del carrello Yale GDP60-70VX è costituito dal motore diesel Cummins QSB3.3 a basse emissioni inquinanti, con possibilità di scelta tra due versioni di trasmissione. La trasmissione elettronica standard Powershift fornisce agli operatori 2 velocità in marcia in avanti e 2 velocità in retromarcia. L'opzione con inversore "Soft Shift" è perfetta per applicazioni con carichi tendenzialmente instabili o fragili e riduce inoltre l'usura di pneumatici e freni. La trasmissione Techtronix 332 opzionale fornisce 3 velocità in marcia in avanti e 2 in retromarcia. Le funzioni standard di questa trasmissione includono sistema di decelerazione automatica (ADS), inversione di marcia a controllo elettronico (CPR) e la funzione di discesa controllata Anti rollback sulle rampe.

Il comprovato sistema di gestione elettronica Intellix VSM incrementa produttività e rendimenti e contribuisce a ridurre i costi di manutenzione. Il sistema consente di effettuare regolazioni, sia a bordo che basate su PC, delle caratteristiche di prestazione del carrello in base alle esigenze applicative ed esegue la diagnostica delle funzioni operative critiche del carrello in modo rapido ed efficiente, mantenendo i tempi di attività ai livelli massimi.

Prestazioni impressionanti

Il Direttore di zona della Creagh Concrete per la Scozia, Toby Dowson, ha commentato: "Anche se abbiamo appena preso in consegna i carrelli Yale siamo già rimasti impressionati dalle loro caratteristiche di specifica e prestazioni e dall'attenzione con cui la Yale ha risposto alle nostre esigenze operative."

Attualmente la Creagh Concrete dispone di 5 stabilimenti di produzione ed è una delle principali aziende fornitrici di elementi prefabbricati in calcestruzzo per l'industria edile del Regno Unito e d'Irlanda.

Nello stabilimento di Newbridge, la Creagh Concrete produce una vasta gamma di solette e pavimentazioni in calcestruzzo prefabbricato e precompresso, oltre che a scale prefabbricate realizzate su specifiche dei clienti.

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo Via Federico Confalonieri, 2
20060  Masate
Milano - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)