L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Nastratrice semiautomatica a trascinamento laterale (SL)

  • Il design permette di lavorare in modo molto flessibile.
    Può facilmente nastrare sia piccole che grandi scatole.


Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Informazione dettagliata del prodotto Nastratrice semiautomatica a trascinamento laterale

È stata sviluppata per rendere possibile la chiusura di un ampia varietà di scatole leggere e pesanti con trascinamento laterale. Il design permette di lavorare in modo molto flessibile. Può facilmente nastrare sia piccole che grandi scatole. Diversi brevetti rendono questa macchina unica nel mercato. Tempo è denaro: quindi velocità, semplicità ed assenza di programmi di mantenimento senza senso. Vi assicurano la massima resa oraria ed insieme, minori costi.

Nastratrice semi-automatica monoformato (a regolazione manuale).

Motorizzazioni

  • Cinghie di trascinamento laterale regolabile in funzione della larghezza della scatola;
  • Agevole regolazione tensione e sostituzione delle cinghie di trascinamento.

Unità nastranti

  • Unità nastranti superiori ed inferiori da 50 mm (disponibile 38 e 75 mm) Spalle delle unità aperte da un lato;
  • Sistema di caricamento nastro facilitato;
  • Sollevamento unità da un estremità (superiore ed inferiore);
  • Braccio per ridurre il rumore e centrare il nastro nella mezzeria del cartone;
  • Movimento dei rulli gommati ammorbidito (per evitare il danneggiamento cartoni);
  • Rulliera d ingresso lunga 500 mm;
  • Fornita di serie con ogni macchina.

Ulteriori peculiarità

Rulli pressatori laterali e guide collegati gli uni agli altri per consentire il posizionamento con una mano ed il fermo con l’altra.

Regolazione delle altezze del piano di lavoro e del telaio di sostegno dell’unità nastrante dipendenti dalla dimensione del cartone e della posizione dell’operatore.

Altezza piano lavoro da 350 mm min a 850 mm max.

Macchina senza gambe

Telaio solido e robusto che sostiene il piano di lavoro dalle colonne collegate alla loro estremità inferiore da strutture trapezoidali collegate a loro volta al suolo da una traversa poggiante al suolo.

Macchina inforcabile da entrambi i lati da un transpallet per un agevole movimentazione.

Quadro elettrico alimentato a 24 Volt che controlla un interruttore termico per motore.

Altri prodotti di questa azienda

.P-CTA-10594821