L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Le macchine RCM per le grandi superfici

  • 20/11/2012, Casinalbo - Modena

  • RCM SpA, motoscope e lavasciuga specifiche per la pulizia delle grandi superfici.
  • Azienda RCM S.p.A.

 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Grandi superfici è un termine generico che racchiude almeno due grandi insiemi: indoor ed outdoor. Per ciascuno si possono identificare altri sottogruppi:

  • a. parcheggi dei centri commerciali/ospedali/palazzetti dello sport/...
  • b. parcheggi multipiano
  • c. mercati all'ingrosso ittici/ortofrutticoli/... (aperti ma coperti).

Mentre, nell'indoor:

  • d. centri commerciali
  • e. ipermercati
  • f. logistiche per stoccaggio/gestione merce non alimentare/alimentare
  • g. grande industria

Nel caso a. è essenzialmente la motoscopa ad essere richiesta: le doti maggiori richieste, dovendo operare in spazi vasti ma delimitati da marciapiedi, sono la maneggevolezza e la facilità di guida. Siamo in presenza, infatti, di quantità limitate di sporco genericamente rappresentata da polvere, ghiaino, carte, cicche, ecc., e, di conseguenza, la capacità del contenitore non è vincolante. La tipologia di pavimento si riduce essenzialmente all'asfalto o al cemento e le imprese di servizi che sono titolari di appalti "corti" (sei mesi - un anno) preferiscono il noleggio, mentre se l'appalto è intorno ai due - tre anni, si preferisce l'acquisto con un contratto di manutenzioni programmate che garantisca, sempre e comunque, l'efficienza della macchina. L'apertura di questi spazi è, di fatto, continua sia per molte ore della giornata sia per il numero di giorni all'anno (praticamente, al giorno d'oggi, quasi tutti i giorni dell'anno) e, di conseguenza, il servizio deve subire meno interruzioni possibili o, al limite, nessuna interruzione.

Contrariamente a quello che si può pensare, nei casi b. e c., la richiesta si è spostata verso il lavaggio di questi spazi.

RCM, intuendo questo cambiamento di bisogni, dallo stazzamento al lavaggio, ha realizzato infatti una macchina combinata che coniuga entrambi le azioni contemporaneamente, combinando l'effetto spazzante di due rulli controrotanti, a quello lavante degli stessi realizzati con le setole tipiche del lavaggio.

Il risultato è che, oltre a poter usare comunque la macchina solo come spazzatrice grazie ad una batteria di filtri a cartuccia, possiamo risolvere in una passata il dilemma prima spazzo poi lavo. Infatti non è sufficiente, nei parcheggi multipiano e in assoluto nei mercati alimentari, spazzare senza lavare: nel primo caso infatti, non si toglierebbero gli effetti delle gomme sul pavimento, così come la polvere generata dal consumo delle pastiglie freni e le polveri sottili (particolato) che vengono rilasciate dalla combustione dei motori diesel e che passerebbero fra i filtri di una spazzatrice non opportunamente attrezzata con filtri specifici. Nel secondo caso, mercati all'ingrosso alimentari, è ovvio che spazzare non è sufficiente sia dal punto di vista igienico-sanitario, sia dal punto di vista estetico (si pensi alle macchie di frutta e verdura sul pavimento). Nel caso specifico, infatti, RCM ha messo a punto un detergente enzimatico che risolve due importanti problemi: pulisce in maniera "naturale" aggredendo lo sporco di natura organica tipico dei mercati alimentari e consente di ottenere dei reflui "compatibili" con lo scarico in fogna senza inquinare con detergenti di natura unicamente chimica.

Nell'indoor, il discorso si sposta essenzialmente sulle lavasciuga ma si differenzia in diversi modelli legati ai vari "reparti" ed ai momenti di utilizzo. In pratica, prima dell'apertura di un centro commerciale o di un ipermercato si utilizzano macchine con una vasta pista di pulizia che rapidamente possano pulire tutta la superficie. RCM ha, per questo tipo di attività, una lavasciuga da 1,3 metri di pista che consente di lavorare fino a 6,5 Km/h ottenendo una resa oraria, con superficie libera, di quasi 8.500 mq/h. La macchina deve essere quindi veloce, avere un capiente serbatoio d'acqua (la METRO RCM ne ha ben 250 di litri) ed un'alta maneggevolezza (ci si muove comunque in mezzo a vetrine e scaffali). La stessa tipologia di macchina viene richiesta nelle logistiche anche se, in questo caso, spesso si preferisce usare una spazzatrice per l'uso quotidiano e si lava a giorni alterni oppure ogni due - tre giorni. Mentre nelle logistiche non viene richiesta abitualmente una lavasciuga operatore a terra a meno che non ci sia qualche piccolo reparto specifico (frigo per i surgelati, ad es.), nei centri commerciali e negli ipermercati sono sicuramente necessarie nei singoli reparti e durante la presenza dei clienti. È vero che il mercato offre anche piccole macchine operatore a bordo ma, nell'ottica del controllo totale della macchina per garantire la sicurezza delle persone "intorno", rimane efficace l'utilizzo di macchine operatore a terra. Nel caso di centri commerciali ed ipermercati, le pavimentazioni sono tipicamente ceramiche con fughe più o meno accentuate che richiedono alta capacità asciugante; nel caso delle logistiche, il tipico pavimento industriale, quarzato o trattato in qualche maniera, è quello che si ritrova più frequentemente. La detergenza utilizzata è di tipo non aggressivo essendo queste superfici normalmente semi-pulite e mai impregnate di sporco difficile tipico, invece, delle attività industriali. Anche in questo caso, l'impresa che gestisce il servizio di pulizia, preferisce il noleggio o l'acquisto concordemente con la durata dell'appalto.

Nella grande industria, specialmente quella pesante come acciaierie, cementifici, e ceramiche sono protagoniste le motoscope. In questo caso la macchina deve avere una grande resa oraria, la capacità di trattenere grandi quantità di polvere ed essere molto robusta per sopportare le condizioni estreme dell'ambiente in cui si trova a lavorare.

RCM produce diversi modelli di grandi motoscope ma quella al vertice della gamma è il modello DUEMILA (fino a 1900 cm di larghezza di pulizia, 16 mq di filtri a sacche, contenitore da 470 litri effettivi, nelle versioni: Diesel, benzina-GPL, batteria). Anche nella grande industria sta diffondendosi l'esigenza di aumentare la qualità del pulito e cominciano a trovare impiego macchine capaci di svolgere, contemporaneamente o in successione, sia lo spazzamento sia il lavaggio.  questa tendenza RCM risponde con COMBO, la grande ma compatta combinata che spazza, lava e asciuga e spazza lava e asciuga.

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo via Tiraboschi 4
41043  Casinalbo
Modena - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)