L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Manutenzioni programmate su carrelli elevatori

  • Marca: Ra.Mo.Car

Manutenzione e verifiche secondo obblighi di legge DPR 547/55 e D.LGS.81/2008.


Informazione dettagliata del prodotto Manutenzioni programmate su carrelli elevatori

In merito alle manutenzioni dei carrelli elevatori essi devono essere sottoposti a verifica, almeno una volta all'anno (controlli più frequenti sono consigliati per coloro che utilizzano il proprio carrello in cicli stressanti di lavoro, condizioni gravose e su superfici sconnesse ),per accertarne lo stato di funzionamento e di conservazione ai fini della sicurezza dei lavoratori (art. 194/DPR 547/55). Ovviamente la verifica deve essere eseguita da personale qualificato.

Le parti soggette ad usura (funi, catene), devono essere controllate ogni tre mesi sempre da personale qualificato.( Art. 179 DPR 547/55) . Controlli periodici per le Sicurezze sono previsti dal Decreto Lgs. 81/2008.

Tutte le operazioni di verifica e di manutenzione effettuate devono essere registrate. La Ra.mo.car srl, infatti, consegna e compila per ogni carrello un “Libretto di manutenzione programmata” dove vengono riportati tutti gli interventi eseguiti.

I nostri tecnici durante il controllo programmato verificano attentamente ogni parte del mezzo. Se è necessario sostituire un pezzo di ricambio di normale usura, il tecnico provvede direttamente con l’autorizzazione del responsabile stesso e compila il libretto di manutenzione programmata. Se la riparazione é prevista essere di entità rilevante, l’Assistenza Tecnica avvisa il Cliente e gli trasmette un preventivo dettagliato e i pezzi da sostituire.Si riportano di seguito gli stralci delle norme di riferimento:

Art. 194. DPR 547/55 Le gru e gli altri apparecchi di sollevamento di portata superiore a 200 chilogrammi, esclusi quelli azionati a mano e quelli, già soggetti a speciali disposizioni di legge, devono essere sottoposti a verifica, una volta all'anno, per accertarne lo stato di funzionamento e di conservazione ai fini della sicurezza dei lavoratori.

Art. 179 DPR 547/55 Le funi e le catene degli impianti e degli apparecchi di sollevamento e di trazione, salvo quanto previsto al riguardo dai regolamenti speciali, devono avere, in rapporto alla portata e allo sforzo massimo ammissibile, un coefficiente di sicurezza di almeno 6 per le funi metalliche, 10 per le funi composte di fibre e 5 per le catene.

Le funi e le catene debbono essere sottoposte a verifiche trimestrali.

Il DPR 547/55 riporta sanzioni penali per i datori di lavoro e dirigenti, costruttori e commercianti, preposti, lavoratori che non rispettino le normative di sicurezza sopra indicate.

Cosa prevede la nostra manutenzione programmata:

  • Prova e controllo condizioni generali del carrello;
  • Verifica ed eventuale registrazione organi di comando;
  • Verifica conduttori;
  • Verifica ed eventuale registrazione gruppo frenante;
  • Verifica condizioni riduttori ed ingranaggi del differenziale;
  • Verifica e lubrificazione catene di sollevamento;
  • Verifica gruppo sterzo e tiranti;
  • Verifica gruppo montanti di sollevamento;
  • Verifica pompe idrauliche;
  • Verifica stato di usura delle ruote;
  • Verifica stato di usura di contatti e relais;
  • Verifica condizioni motore trazione, pompa e servosterzo;
  • Verifica tenuta olio cilindri idraulici;
  • Verifica tenuta giunti delle tubazioni ad alta pressione;
  • Verifica livelli olii ed eventuali rabbocchi;
  • Verifica e pulizia batterie di trazione (carrelli elettrici);
  • Sostituzione oli e filtri secondo il manuale d’uso e manutenzione - materiale di consumo escluso;
  • Sostituzione filtri olio ed aria (carrelli termici) – materiale di consumo escluso;
  • Controllo e registrazione delle catene;
  • Controllo conformità delle forche;
  • Controllo dispositivi di sicurezza;
  • Ingrassaggio generale;
  • collaudo finale alla presenza del cliente o di un suo responsabile.
Altri prodotti di questa azienda

.P-CTU-10459251