L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Macchina avvolgitrice automatica ad anello rotante

  • Marca: Pieri
  • Modello: AVR 400 Flexa

Elevate prestazioni ed insuperabile flessibilità. 15 programmi di avvolgimento garantiscono perfetta stabilità ad ogni carico.


Informazione dettagliata del prodotto Macchina avvolgitrice automatica ad anello rotante

L’ AVR 400 Flexa unisce elevate prestazioni ad un’insuperabile flessibilità: la soluzione ideale per applicazioni ad alta velocità e produttività.

I suoi oltre 15 programmi di avvolgimento assicurano una perfetta stabilità ad ogni tipo di carico pallettizzato anche con dimensioni estreme. L’AVR 400 Flexa è inoltre dotata dell’innovativo sistema di chiusura del ciclo ecoMATRIX brevettato da Pieri.

Disponibile anche nella versione AVR 400 TS Flexa con dispositivo stendifoglio integrato per una copertura a tenuta stagna del carico pallettizzato. Le operazioni di posizionamento foglio sopra al bancale avvengono con l'anello in movimento, contemporaneamente alla fase di avvolgimento.

Tipologia avvolgimento: imballaggio stabile e compatto di qualsiasi carico palettizzato mediante la rotazione del carrello porta bobina intorno al pallet. L’ottima qualità dell’avvolgimento è garantita da un dispositivo integrato nel carrello portabobina che regola la tensione del film in ogni posizione del perimetro del carico, rilasciando sempre il giusto quantitativo di film.

Struttura: telaio principale costituito da una struttura a quattro colonne realizzato con tubolare di acciaio saldato. Telaio mobile verticale azionato da quattro catene con contrappesi sui quattro lati della struttura, comandato da motoriduttori gestiti da inverter per la regolazione del passo di avvolgimento. Gruppo rotante ad anello mosso da motore gestito da inverter con trasmissione tramite cinghia piatta.  

Fissaggio del film: dispositivo di bloccaggio, taglio ed inserimento del lembo finale del film tra le spire già avvolte tramite gruppo brevettato EcoMatrix a completo azionamento pneumatico. Con questo sistema, solidale al telaio mobile verticale, si risolvono problematiche dovute alle code di film, alla saldatura a caldo e alle emissioni di fumi nocivi.

Carrello porta bobina: carrello con prestiro motorizzato gestito da inverter, con prestiro sino al 240%.

La macchina può essere dotata dell' “AutoMatrix”, il dispositivo di “cambio bobina automatico” brevettato da Pieri; tale dispositivo provvede a cambiare automaticamente la bobina di film estensibile esaurita, prelevando quella nuova da un magazzino di deposito dotato di tre sedi per l’alloggiamento delle bobine. Compito dell’operatore è esclusivamente quello di caricare le bobine sul magazzino, in totale sicurezza, senza necessità di arrestare la macchina grazie alla presenza delle protezioni perimetrali e mantenendo inalterate la funzionalità e la produttività originali dell'avvolgitrice.

Controlli integrati: regolazione automatica della massima altezza di avvolgimento ottenuta mediante fotocellula. Sistema di fotocellule per il posizionamento pallet e controllo sagoma in posizione di avvolgimento.

Programmi di avvolgimento: 15 programmi selezionabili e modificabili dall’utente da pannello operatore, con la possibilità di selezionare quello più adatto al tipo di carico. I programmi sono protetti da password.

Pannello operatore: display con tecnologia Touch Screen sul quale viene visualizzato lo stato di funzionamento della macchina e gli eventuali messaggi d’allarme. Possibilità di impostare i programmi di avvolgimento nonché tutti i parametri che intervengono nel processo di avvolgimento (numero giri alti, numero di giri bassi, tiro film, velocità di salita anello, velocità discesa anello, ecc.) a seconda della diversa tipologia di prodotto.

Altri prodotti di questa azienda

.P-CTU-10594821