L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Risposte su misura per i processi individuali


 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Le moderne società industriali stanno sperimentando da anni un grado di differenziazione e diversificazione sempre maggiore. La richiesta di un numero sempre crescente di varianti, opzioni e prodotti su misura è in costante aumento. Di conseguenza si modificano anche le esigenze relative ai processi di produzione, fino alla stampa in 3D. Allo stesso tempo, lo sviluppo dell'e-commerce garantisce dimensioni dei lotti ridotte e determina una modifica in parte sostanziale dei requisiti di frequenza di picking e movimentazione merci. Linde Material Handling ha da tempo assunto come marchio di fabbrica l'ampia gamma di varianti e soluzioni dei suoi prodotti e lo dimostra con lo sviluppo di nuove soluzioni presentate all'evento dedicato ai clienti "World of Material Handling" (WoMH).

Ogni processo produttivo presenta caratteristiche proprie: a seconda di elementi quali materie prime, pezzi acquistati o specializzazione, le imprese hanno esigenze completamente diverse per i loro processi logistici anche all'interno di uno stesso settore di attività. "Con carrelli elevatori progettati su misura o sviluppati in modo personalizzato, i nostri clienti possono migliorare la produttività dei loro processi, aumentare il livello di sicurezza o ridurre i costi", sostiene Massimiliano Sammartano, Vice President Sales & Service Marketing & Operations.

Varietà di serie: produzione su misura delle esigenze
Linde offre di serie il più ampio portafoglio di prodotti e servizi nel settore: i clienti in tutto il mondo possono scegliere tra 85 serie prodotte ed oltre 6.000 varianti di allestimento. Nessun carrello elevatore è uguale all'altro e il numero di varianti possibili continua a crescere. Un esempio è il Linde Roadster, un carrello elevatore elettrico a contrappeso con eccezionale visibilità, che verrà lanciato sul mercato in occasione del WoMH. La visuale libera sul percorso e sull'ambiente circostante è garantita dall'eliminazione del montante anteriore. Le forze che agiscono sul montante vengono assorbite dai cilindri di brandeggio montati nella parte superiore e, quindi, deviate sul retro. Inoltre, il tettuccio panoramico in vetro blindato offre una protezione affidabile contro la caduta di carichi e garantisce un'ampia visibilità sui carichi da movimentare. Il Roadster è stato collaudato con successo presso Fraport Cargo Services GmbH. Risultato raggiunto: grazie al concetto di visuale libera è stato possibile rinunciare al personale di segnalazione spesso necessario per motivi di sicurezza.

Anche i nuovi transpallet elettrici con pedana di guida offrono la massima flessibilità. Per ogni applicazione, Linde presenta la soluzione più adatta: i nuovi transpallet Linde T14 S - T25 S con posizione di guida trasversale rispetto alle forche, volante e concetto di comando innovativi, oppure i carrelli T20 SF e T25 SF con posizione di guida frontale rispetto alle forche o il doppio stoccatore Linde D12 S/SF. Il telaio compatto di soli 770 millimetri è l'ideale per il carico e lo scarico efficiente dei camion e il trasporto rapido anche in spazi ristretti. Inoltre, il posto di lavoro completamente separato aumenta il comfort dell'operatore e riduce al minimo le vibrazioni e gli effetti sull'operatore.

Un altro esempio dell'elevato livello di personalizzazione è rappresentato dalla serie di trattori Linde P60-P80/W08. Si tratta di trattori compatti e potenti con sedile di guida, che dispongono di una forza di trazione da sei fino a otto tonnellate. Sono disponibili di serie numerose opzioni di allestimento, in modo da adattarsi sia a capannoni di produzione che ad aree esterne di grandi industrie ed aeroporti. Grazie all'elevata capacità di traino è possibile guidare questi veicoli senza sforzo su pendenze e ponti di carico e l'ampia distanza da terra permette il superamento di rotaie, traverse e buche. Sempre più spesso questi apparecchi vengono utilizzati anche come mezzi di traino per trenini di movimentazione o logistici. Al WoMH sarà possibile vedere anche il trattore con piattaforma mod. W08, estremamente modulabile ed in grado di offrire una soluzione ideale per strutture individuali.

Opzioni cliente: accessori speciali per esigenze specifiche
Le varianti dei modelli e le opzioni di allestimento sono però solo una parte delle personalizzazioni possibili. Linde dispone, infatti, di una gamma quasi illimitata di soluzioni personalizzate: carrelli elevatori su misura predisposti esattamente in base alle singole esigenze operative. Un esempio presentato al WoMH è il nuovo stoccatore Linde L16 AC con pedana di guida centrale e braccio commissionatore orientabile a circa 360°. Può sollevare fino a 80 chilogrammi di peso ed offre all'operatore una protezione maggiore dai disturbi muscolo-scheletrici. In particolare: portata e braccio commissionatore possono essere personalizzati in base alle esigenze del cliente.

Una versione speciale su misura del cliente è inoltre il carrello elevatore con sperone per bobine, una speciale apparecchiatura derivata dal carrello elevatore retrattile Linde R20, progettata per trasportare grandi carichi su rotoli. Il telaio è costruito in modo che il carrello elevatore possa sollevare e muovere con sicurezza tramite uno sperone metallico, ad esempio, rotoli di carta.


Soluzioni di retrofit: maggiore flessibilità, sicurezza ed efficienza
Grazie a soluzioni di retrofit adeguate, è possibile, inoltre, adattare le apparecchiature esistenti agli sviluppi più recenti, ad esempio per soddisfare standard di sicurezza sempre più rigidi o per collegare in rete i carrelli elevatori con l'infrastruttura IT aziendale. Esempi di soluzioni di retrofit sono la Orange Belt, il cui monitoraggio di chiusura rileva se il conducente ha allacciato correttamente la cintura di sicurezza, il BlueSpot come dispositivo ottico di segnalazione del percorso oppure lo Speed Assist, che regola la velocità massima del carrello elevatore in funzine dell'area di impiego.

Per un maggior comfort negli impieghi connessi in rete, sono presenti supporti con alimentazione propria per terminale e cellulare, regolabili in altezza.

"Le soluzioni di retrofit acquistano sempre più importanza", afferma Nora Baur, Head of Service Sales. "Soprattutto in considerazione del grado di automazione e connessione in rete nella fabbrica e nel magazzino, ne conseguono vantaggi determinanti per l'efficienza di tutta la produzione".

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo Via Luguzzone Z.I. di Brunello
21020  Buguggiate
Varese - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)