L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Linde Material Handling presenta il Logistic Train, un nuovo sistema di rimorchi


 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Linde Material Handling (MH) presenta al mercato due nuove soluzioni per i sistemi di traino. Linde Logistic Train e Linde Factory Train, entrambi progettati per garantire la massima efficienza nei cicli di approvvigionamento delle linee di produzione. Entrambi i sistemi offrono il massimo livello di flessibilità e di convenienza.

Questa soluzione di movimentazione è stata originariamente introdotta nell'industria automobilistica, ma il compatto Logistic Train Linde sta guadagnando sempre più spazio anche in altri settori industriali. Questi sistemi comprendono un trattorino elettrico compatto in grado di trainare 3, 5 o 6 t., in abbinamento ad uno o più rimorchi mobili e/o moduli.

Le due soluzioni proposte da Linde rappresentano due progetti completamente nuovi: sia il Linde Logistic Train che il Linde Factory Train vantano un elevato livello di stabilità laterale e di maneggevolezza. Inoltre, a differenza della maggior parte delle soluzioni disponibili sul mercato, entrambi vengono proposti senza assale centrale, rendendo così i sistemi estremamente flessibili in termini di dimensioni dei carichi da trasportare.

Linde Logistic Train è destinato soprattutto all'uso in luoghi con pavimentazioni piuttosto regolari. Ogni singola ruota dei rimorchi, che presentano un design modulare, è dotata di sospensioni a molla per compensare i dislivelli, mentre lo spesso battistrada assorbe gli urti. Queste due caratteristiche assicurano la stabilità della guida e la delicatezza nel movimentare il carico. Tuttavia, a causa del diametro delle ruote di 200 o 250 mm, l'utilizzo esterno è piuttosto limitato. Con l'introduzione della nuova serie, è stata ampliata anche la gamma dei rimorchi. Oltre al rimorchio standard con telaio a C, a quello con struttura di sostegno a ponte e ai normali pianali, è possibile realizzare soluzioni studiate in funzione delle specifiche necessità dei clienti, sia per quanto riguarda i rimorchi (ad esempio, un rimorchio a ponte senza sollevamento) sia per le intelaiature con ruote per pallet (noti come "dollies"). La forma di rimorchio più comunemente usata è quella a C, disponibile in moltissime dimensioni per alloggiare una o due serie di forche, adatte per i comuni europallet, per i mezzi pallet, per i doppi europallet o per i pallet industriali. Inoltre, le forche mobili facilitano il compito di caricare le merci. Un particolare vantaggio del Linde Logistic Train è il design dalle linee semplici che permette di trasportare anche merci con parti sporgenti oltre la struttura. Lo sterzo può essere di tipo meccanico (due ruote sterzanti) o elettrico (quattro ruote sterzanti). I rimorchi possono essere equipaggiati con due ruote pivottanti e due ruote fisse. I rimorchi che non sono dotati di un sistema di sollevamento, dispongono in genere di un interblocco elettrico.

I gruppi di sollevamento con vite senza fine, esenti da manutenzione, garantiscono il sollevamento dei "dollies"; la loro portata massima è di 2.000 kg. Per sganciare i telai di supporto a ruote dai pallet, l'operatore deve abbassarli con l'ausilio di un interruttore a pedale situato direttamente sul telaio del rimorchio, oppure utilizzando il pannello operatore sul trattorino. Quando i telai di supporto vengono rilasciati, la funzione di guida viene automaticamente bloccata per motivi di sicurezza. Alcuni ganci di traino rigidi garantiscono la corretta traiettoria del Logistic Train. Un raggio di volta di 4 metri è sufficiente per un'inversione completa; ciò significa che il treno può operare in sicurezza in un corridoio di manovra di soli 2.3 metri. L'utilizzo di comandi e particolari di elevata qualità semplifica di molto la manutenzione.

Il secondo sistema combinato di traino proposto è il Linde Factory Train dal design modulare, composto da moduli base standardizzati. Il Factory Train è costituito da un modulo iniziale, uno o più moduli principali ed un modulo finale. Seguendo questo concetto, i diversi rimorchi (con design a C, E, QS o a ponte) sono interconnessi ai moduli di trasporto. Poiché i rimorchi possono essere sostituiti in qualsiasi momento, l'operatore mantiene la piena flessibilità di fronte alle mutate esigenze di movimentazione. I comandi delle diverse funzioni elettriche (sterzo, sollevamento ed abbassamento) vengono gestiti da un controller con tecnologia CAN bus. A differenza del Linde Logistic Train, il Factory Train è adatto per il trasporto di merci su superfici irregolari, anche all'esterno. Questo è possibile grazie all'altezza maggiore dei moduli dal suolo, dotati di gommatura superelastica con un diametro di 250 o 306 mm. Grande attenzione è stata posta nella protezione intemperie e nell'ergonomia durante le operazioni di movimentazione. L'operatore può aprire la copertura di protezione intemperie con una sola mano, senza doversi chinare.

I rimorchi vengono sollevati da un dispositivo elettrico proporzionale, attivato da un pulsante presente su ciascun modulo. Durante il processo di sollevamento, tutte le funzioni possono essere controllate anche dal pannello operatore posto sul trattorino elettrico. Per garantire la sicurezza durante le operazioni, il sistema di traino dispone di una funzione di blocco automatico del trattorino con carico non sollevato e della funzione di riduzione della velocità in curva. Questa riduzione di velocità rimane in vigore fino a quando l'assale dell'ultimo modulo non procede di nuovo in linea retta. Per rendere più semplici le operazioni di sterzo e per mantenere un raggio di sterzata il più piccolo possibile, lo snodo tra due moduli può essere aumentato a 120°. Oltre alla possibilità di retromarcia, un'altra caratteristica significativa è rappresentata dallo sterzo che consente un movimento laterale dei rimorchi, disponibile come equipaggiamento speciale. Utilizzando questa funzione per il movimento laterale, tutti i rimorchi si muovono parallelamente per agevolare le operazioni di carico e scarico.

Criteri come condizione, larghezza e pendenza del percorso, il tipo di area di stoccaggio (ad esempio celle frigorifere, ambienti puliti o magazzino per prodotti commestibili) così come dimensioni, peso, fragilità e tipo di imballaggio determinano il modo specifico con cui i due sistemi di traino Linde devono essere configurati. Non da ultimo i percorsi e lo studio delle fasi, che vengono svolte durante il processo produttivo, ricoprono un ruolo importante nel determinare quale soluzione soddisfi al meglio i requisiti operativi del cliente.

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo Via Luguzzone Z.I. di Brunello
21020  Buguggiate
Varese - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)