L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Ipack-Ima: il prossimo anno una grande fiera trampolino verso il 2015 in simultanea con l'Expo

  • 15/07/2011, Milano

  • Presentata in Interpack l'edizione 2012: in primo piano la completezza espositiva e gli eventi collaterali di grande caratura internazionale

 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

L'edizione 2012 di Ipack-Ima, che si terrà alla Fiera di Milano dal 28 febbraio al 3 marzo, è stata presentata alla business community internazionale, riunita a Düsseldorf per Interpack.

Ipack-Ima sarà nel 2012 la mostra internazionale di riferimento delle tecnologie e dei materiali per il processing, packaging e material handling. Grazie all'eccellenza tecnologica e alla completezza espositiva, che allinea il meglio dell'offerta internazionale rivolta ai comparti Food e Non Food, la fiera vede crescere ulteriormente il suo radicamento presso le Business Community dei nove principali mercati a cui si rivolge: Grain Based Food, Dairy Products, Beverage, Confectionary, Vegetables & Fruit, Fresh and Convenience Food, Health and Personal Care, Chemicals - industrial & home, Industrial & Durable Goods.

La prossima edizione sarà la ventiduesima, presieduta da un industriale di spicco, Paolo Barilla: un nome ed una storia che evocano la leadership mondiale dell'Italia nel settore alimentare. Di rilievo i patrocini di cui si fregia Ipack-Ima 2012: quelli nazionali, dei Ministeri dello Sviluppo Economico e delle Politiche Agricole e Forestali e quelli internazionali delle Agenzie del Polo Agroalimentare delle Nazioni Unite, UNIDO e World Food Programme, che conferiscono particolare lustro ed autorevolezza ad un'edizione che farà da trampolino ideale a quella successiva, programmata nel 2015 in date concomitanti con l'Expo internazionale di Milano.

Nel corso della presentazione, Diana Battaggia, Head UNIDO Itpo Italy, ha illustrato l'iniziativa organizzata da UNIDO e WFP in materia di packaging, che avrà il momento conclusivo proprio in Ipack-Ima 2012. Si tratta del Premio per le Innovazioni Tecnologiche nella Sicurezza e l'Igiene Alimentare nei paesi in via di sviluppo, concorso articolato su tre categorie: tecnologie e processi innovativi per la sicurezza e l'igiene alimentare, imballaggi innovativi per la sicurezza e l'igiene alimentare e miglior packaging per le situazioni di emergenza. La cerimonia di premiazione, che avrà luogo in occasione di Ipack-Ima 2012, sarà in concomitanza con il grande convegno internazionale "Appropriate Food Technologies (AFT) for Food Safety and Food Security in African Countries", la cui organizzazione nasce dalla partnership fra Ipack-Ima, UNIDO e WFP.

"Sul versante espositivo, Ipack-Ima 2012 conferma sin d'ora, a quasi un anno dalla fiera, presenze di elevato spessore" ha dichiarato Guido Corbella, Amministratore Delegato della società organizzatrice. "Sono già iscritti i leader che rappresentano l'intera filiera e si registra una cospicua percentuale di nuove adesioni (20%). L'andamento delle prenotazioni delle aree rivela una precisa tendenza: saranno impegnate superfici espositive importanti, con adeguati investimenti per portare in fiera macchine e linee di produzione complete, a conferma della forza di Ipack-Ima come fiera di prodotto e di tecnologie, e non solo come piazza importantissima di scambi e relazioni".

Lo spaccato delle merceologie, ad oggi, assegna la leadership (29%) alle macchine per il packaging, seguono le macchine per il processo alimentare con il 23%, quota che sale al 28% considerando anche gli impianti per le bevande dell'area Bevertech. L'appuntamento in Fiera Milano offrirà l'occasione di vedere e confrontare grandi linee di produzione, installate e in funzione, alla diretta portata del pubblico.

Il presidente Paolo Barilla, nel corso della presentazione, ha messo in evidenza il ruolo chiave di Ipack-Ima presso il mondo industriale di riferimento. Una testimonianza significativa, espressa anche in funzione dell'incarico istituzionale che Paolo Barilla ricopre come presidente dell'Associazione AIDEPI, che in Italia unisce l'Associazione delle Industrie Dolciarie Italiane e l'Unione Industriali Pastai.

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo Corso Sempione, 4
20154  Milano
Milano - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)