L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Hörmann per il prosciuttificio Bedani. Il terremoto? Non li ha fermati

  • 17/07/2014, Lavis - Trento

  • Nonostante i danni ingenti, in pochi giorni il prosciuttificio Bedani ha ripreso la produzione e, recentemente, ha iniziato a utilizzare il nuovo fabbricato per il confezionamento degli affettati, caratterizzato da un portone Hörmann.

 

Richiesta di preventivo e/o di informazioni

 

Si è verificato un errore e non è stato possibile inviare l'informazioneNon è stato possibile inviare parte dell'informazione.
Per favore, provi ancora
Per favore, provi ancora

Bedani è uno dei marchi più importanti nel settore della produzione dei prosciutti. Nello stabilimento, situato nel comune di Sant'Agostino, la sapienza e l'attenzione della tradizione si affiancano alla qualità e alla sicurezza dei processi industriali, lungo tutto il ciclo della lavorazione: disossatura, salatura, stagionatura, confezionamento e distribuzione. Al pari di molte altre attività industriali, anche l'azienda Bedani è stata colpita dal terremoto dell'Emilia Romagna del 2012. L'evento ha messo in risalto la ferma volontà dei titolari di porre rimedio al più presto ai danni subiti, continuando il percorso di potenziamento della produzione già avviato prima del sisma. Abbiamo chiesto ad Arturo Bedani, Direttore commerciale, quali iniziative sono state intraprese per riprendere la produzione a seguito del terremoto e quali sono, oggi, le prospettive dell'azienda.

"A seguito del terremoto del 20 maggio 2012 la sede aziendale ha subito diversi danni alle pavimentazioni, per effetto del fenomeno di liquefazioni dei terreni che ha colpito la località di San Carlo, dove è ubicato lo stabilimento. Fin dal giorno stesso, grazie all'aiuto dei nostri dipendenti, ci siamo adoperati per ripulire completamente i pavimenti, dai quali era emersa sabbia, per permettere la ripresa delle attività produttive nel più breve tempo possibile. Da anni, infatti, la nostra azienda è fornitrice dei più grandi gruppi distributivi in Italia, con servizi capillari su tutto il territorio: l'interruzione degli approvvigionamenti avrebbe creato non pochi problemi ai nostri clienti.

Dopo la messa in sicurezza dei locali e la ripresa della produzione, sono iniziate le opere di ristrutturazione per ovviare ai danni provocati dal terremoto. Parallelamente abbiamo continuato a lavorare al previsto ampliamento dello stabilimento, portando la superficie a circa 5.000 metri quadrati coperti. In questo nuovo edificio sono oggi ospitati i nuovi reparti per la produzione di affettati con tecnologie estremamente all'avanguardia nel settore."
Clemente Cristofori, geometra incaricato della realizzazione dell'ampliamento, ha seguito anche le opere di ristrutturazione successive all'evento sismico.

"Da quarantacinque anni lo studio si occupa di progettazione civile e industriale, oltre a tutte le attività connesse in ambito catastale, antincendio, acustico, etc., grazie a numerosi collaboratori specializzati. Il rapporto con il Prosciuttificio Bedani è consolidato dal 1994: quando è avvenuto il terremoto stavamo infatti lavorando alla costruzione dell'ampliamento, destinato a ospitare due nuove linee di confezionamento. Le scosse hanno lesionato soprattutto i fabbricati esistenti, in particolare il laboratorio e il locale spedizioni. Nel giro di pochi giorni siamo riusciti a ripristinare le condizioni di sicurezza indispensabili alla ripresa della produzione, provvedendo poi all'esecuzione di una serie di adeguamenti strutturali secondo le normative più recenti in ambito antisismico.

Il progetto originale dell'ampliamento prevedeva la posa del portone Hörmann ALR F42 Vitraplan che, secondo la nostra esperienza in altre commesse, è un prodotto gradevole alla vista e soprattutto efficiente e affidabile. Dopo l'evento sismico abbiamo deciso di utilizzare altri prodotti Hörmann anche per il ripristino dei fabbricati danneggiati. Il servizio di assistenza è estremamente qualificato e, fra l'altro, ci supporta nella risoluzione delle diverse problematiche connesse ai progetti."

Design sobrio e accattivante

Il portone Hörmann installato presso l'ampliamento del Prosciuttificio Bedani è del modello ALR F42 Vitraplan, composto da 5 telai per 2 specchiature ciascuno, abbinato a un elemento laterale fisso nel quale è stata inserita una porta pedonale per l'uscita di sicurezza, dotata delle medesime finiture e di maniglione antipanico.

Si tratta di un prodotto di eccellente design, nel quale i telai in alluminio di colore grigio e le superfici vetrate presentano un gioco di trasparenza e riflessione della luce che conferisce un'immagine accattivante e, al contempo, discreta. Le dimensioni complessive del portone sono: 3.810 (larghezza) per 3.650 (altezza) mm, a fronte di dimensioni massime pari a 7.000 (larghezza) per 6.000 (altezza) mm.

La motorizzazione installata è del tipo WA300 S4 con quadro comando, dotato di sblocco rapido d'emergenza e di un sezionatore generale, con l'aggiunta di una costola di sicurezza SKS con optosensore che affianca il sensore di sforzo e di apertura/chiusura con movimento rallentato, già in dotazione al dispositivo motorizzato.

La fornitura è stata gestita direttamente dal distributore Hörmann Paolo Saretto, titolare dell'agenzia Agedil - Servizi in Edilizia di Santa Maria Maddalena, in provincia di Rovigo.

Telefono
Vedi telefono
Pagina web
Visita il sito
E-mail
Invia email
Indirizzo via G. Di Vittorio, 62
38015  Lavis
Trento - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)