L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Energia ecosostenibile, un business per la logistica

  • 12/05/2010, Vigliano - Biella

  • La divisione Nortech Impianti della società Incas ha realizzato un impianto fotovoltaico da quasi 500 kW a copertura dello stabilimento Zeta Polimeri con sede a Buronzo, in provincia di Vercelli.
  • Azienda Gruppo Incas

 

La divisione Nortech Impianti della società Incas Spa ha realizzato un impianto fotovoltaico da quasi 500 kW a copertura dello stabilimento Zeta Polimeri, società operante nel settore delle fibre artificiali e sintetiche e dei materiali termoplastici, con sede a Buronzo, in provincia di Vercelli.

La peculiarità dell'impianto consiste nel sistema integrato delle tecnologie utilizzate: in considerazione della bassa inclinazione della copertura, che varia dai 6° ai 17°, e per sfruttare al massimo l'irraggiamento solare, sono stati installati, infatti, moduli fotovoltaici in silicio cristallino con maggior efficienza per la falda più esposta e con irraggiamento diretto, e moduli a film sottile per la falda meno irraggiata, tipicamente utilizzati per esposizioni a settentrione. Un sistema di monitoraggio locale e remoto consente inoltre di controllare le performance complessive e dei singoli componenti.

L'impianto, entrato in funzione lo scorso 24 dicembre, ha una potenza totale di 483 kW (313 kW per i moduli in silicio cristallino e 170 kW per quelli a film sottile), con una produzione annua di energia elettrica di oltre 550.000 kW. Nei primi due mesi di esercizio l'impianto ha prodotto 49.000 kW h di energia, in linea con le stime di progetto. Grazie a questo impianto Zeta Polimeri potrà accedere al sistema di incentivazione "conto energia", che garantisce una remunerazione ventennale per tutti i kW prodotti.

La copertura degli edifici industriali e dei magazzini è generalmente un'area inutilizzata che invece, grazie alla propria natura architettonica, si presta molto bene ad accogliere l'installazione di pannelli fotovoltaici, senza la necessità di apportare alcuna modifica strutturale: in questo modo un'area passiva acquisisce valore attraverso la generazione di energia elettrica. Nel caso di Zeta Polimeri, Incas ha potuto sfruttare un'area di posa che complessivamente ammonta a 7.700 mq (5.500 mq utilizzati per i pannelli in silicio e 2.200 mq per pannelli in film sottile). Zeta Polimeri è oggi in grado di coprire il proprio fabbisogno energetico e inoltre genera una fonte di reddito grazie al surplus prodotto e venduto all'Enel.

Telefono
Vedi telefono
Indirizzo via Milano, 16
13856  Vigliano
Biella - ITALIA
(Fare clic qui per visualizzare la mappa)