L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Termoformatura

Questa tecnica per materie plastiche rende possibile il modellamento dei film termoplastici rigidi tramite calore e pressione.


Informazione dettagliata del prodotto Termoformatura

A differenza dello stampaggio per iniezione, questa tecnica rende possibile lo stampaggio materie plastiche con spessori sottilissimi e con la massima precisione. Il PVC può essere quindi lavorato in modo da ottenere imballaggi e contenitori, anche trasparenti, modellati in base all'oggetto che dovranno contenere.

Per le nostre produzioni applichiamo due tipi di termoformatura:

  • termoformatura sottovuoto: la lastra di materiale plastico viene fissata ad un supporto sovrastante lo stampo e riscaldata; l'aria viene poi aspirata dallo spazio che separa il foglio plastico dallo stampo, creando una depressione: il foglio plastico viene spinto contro lo stampo dalla pressione atmosferica sovrastante, e ne assume la forma;
  • termoformatura sotto pressione: la lastra plastica riscaldata viene fatta aderire allo stampo dalla pressione esercitata mediante aria compressa (a 3-5 atmosfere). La termoformatura sotto pressione rende possibile la realizzazione di prodotti termoformati molto dettagliati, come ad esempio i gancetti di chiusura dei blister.

La termoformatura consente lo stampaggio anche dei sottosquadri, o l'inglobamento di particolari metallici come filetti, rondelle o piastre di rinforzo che consentiranno all'oggetto di essere fermamente agganciato o avvitato ad altri componenti totalmente metallici. Sia i sottosquadri che gli inglobamenti di particolari metallici o plastici ad alta resistenza, dipendono dal concepimento dello stampo stesso e dalla sua progettazione che prevede movimenti di espansione e contrazione resi possibili da circuiti ad aria. Questi movimenti ricordano tanto quelli della tartaruga, che fuoriesce dal guscio principale, e non appena viene toccata, immediatamente ritrae le propaggini, zampe testa coda, consentendo la fuoriuscita del nostro pezzo di plastica modellato e raffreddato opportunamente. Per i particolari metallici, uguale concetto, è lo stampo che deve contenere i punti di appoggio per i particolari che si desiderano inglobare nella plastica, e questi particolari devono essere posizionati manualmente prima di ogni ciclo di stampaggio di ogni singolo pezzo. L'inglobamento è reso possibile dal risucchio del sottovuoto che consentirà alla plastica di avvolgere totalmente il pezzo da inglobare. Le variabili più determinanti per il tempo di stampaggio sono il tipo di plastica usato, lo spessore del film e la complessità dello stampo. La separazione del modello stampato dal resto del telaio avviene soprattutto in due modi:

  • mediante l'uso di fustelle sagomate, spesso riscaldate in caso di materiale che tende a vetrificare come il PVC, che costituisce il metodo più diffuso ma meno preciso in quanto soggetto ad eventuali fuoripasso della macchina, come spesso accade per il polipropilene;
  • mediante l'uso della tecnica del forma-trancio, dove la separazione avviene all'interno dello stampo grazie a delle lame che si azionano quando esso è ancora chiuso, ma comunque quando il materiale è già stato formato (costituendo così il metodo di taglio più preciso nell'ambito dei prodotti termoformati). Questo è il metodo usato per il polipropilene.

Un metodo usato per spessori medi è il taglio ad acqua. Un getto del diametro di qualche decimo di millimetro esce da un ugello sotto la pressione di alcune migliaia di bar, mediamente 3.000. L'energia del getto è tale da tagliare nettamente il materiale senza produrre polveri o trucioli.

Altri prodotti di questa azienda
  • Esempio di stereolitografia | Stereolitografia

    Stereolitografia

    La prototipazione rapida rappresenta il modo più efficace per valutare i propri progetti prima della produzione definitiva.

  • Esempio di prototipo in Sinterizzazione di nylon | Sinterizzazione

    Sinterizzazione

    La prototipazione rapida rappresenta il modo più efficace per valutare i propri progetti prima della produzione di serie.

  • Esempio di realizzazione da repliche siliconiche | Repliche siliconiche

    Repliche siliconiche

    Tecnologia per ottenere pre-serie di prodotto perfettamente identiche a quelle definitive riducendo costi e tempi d'attesa.

.P-CTU-924949564