L'ELENCO DELLE AZIENDE
Contatta direttamente le aziende

Il portatile per il magazzino

  • 15/06/2010, Norderstedt - Germania

  • Casio ha dotato il collaudato terminale portatile DT-X30 di nuove funzioni pratiche appositamente concepite per la gestione del magazzino nelle condizioni più difficili in ambito industriale, logistico e commerciale.

 

Casio ha dotato il collaudato terminale portatile DT-X30 di nuove funzioni pratiche appositamente concepite per la gestione del magazzino nelle condizioni più difficili in ambito industriale, logistico e commerciale. Tra le novità troviamo il pratico blocco di tasti funzione per utenti in ambiente SAP e l'All Range Imager con autofocus, in grado di leggere codici a barre sia da vicino che da lontano* e integrato così intelligentemente nel corpo robusto da non escludere altre funzioni quali, ad esempio, la fotocamera digitale con autofocus e flash LED per una rapida documentazione fotografica.

Il CMOS Imager autofocus di nuova concezione acquisisce codici bidimensionali con grandi quantità di dati, ad esempio DataMatrix, Aztec, PDF417 e il nuovo codice QR. L'imager riconosce tutti i più comuni codici a barre in relazione allo spessore del tratto sia da breve che da grande distanza.* È integrato nella parte superiore del corpo e leggermente inclinato verso il basso per questioni ergonomiche, dispone di raggio di destinazione a puntatore laser e può essere attivato mediante tre tasti di scansione facilmente raggiungibili. Una segnalazione acustica o ottica conferma la corretta scansione.

Grazie alla fotocamera digitale con flash LED, anch'essa integrata nel terminale, è possibile scattare con la massima rapidità foto nitide da 2 megapixel. Questo consente di documentare in modo rapido e sicuro ad esempio bolle di consegna, situazioni di entrata merci o anche danni dovuti al trasporto.

Il nuovo modello mantiene le dimensioni e l'incredibile robustezza della rinomata serie DT-X30. La protezione IP67, la resistenza a cadute su cemento da un'altezza fino a 1,80 m e la temperatura di esercizio compresa tra -20 e +50 °C ne consentono l'utilizzo nelle condizioni più difficili in ambito industriale. Le dimensioni del terminale portatile non sono però aumentate con l'aggiunta della tastiera estesa con 12 tasti funzione, che ne consente l'utilizzo come emulatore di terminale e in ambiente SAP, dove i tasti funzione controllano delle funzioni complesse. Inoltre è possibile creare tasti programmabili sul display tattile. Il display LCD transflettivo a colori da 3,5 pollici garantisce una leggibilità perfetta anche alla luce del sole.

Il DT-X30R-50C utilizza un processore PXA320 con una frequenza di 624 MHz, 128 MB RAM, 128 F-ROM di memoria e il sistema operativo Windows Embedded CE 6.0 indipendente dall'hardware. Comunica con i sistemi IT superiori online via WLAN o offline tramite IrDA o Bluetooth®.

Un'altra novità del DT-X30 è il modulo RFID opzionale per tag HF (13,56 MHz), sviluppato da Microsensys, partner di Casio e specialista di RFID. Il terminale portatile con RFID non è distinguibile esternamente dal DT-X30 standard.

* secondo i codici e risoluzioni dei codici a barre e condizioni di luce.